Sabato e domenica a San Floriano la festa degli asinelli

Sabato e domenica a San Floriano la festa degli asinelli

Gli asinelli tornano al Parco Rurale di San Floriano, a Polcenigo, per la quinta edizione della festa di inizio estate organizzata dall’associazione pordenonese Compagnia degli asinelli. Sabato 15 e domenica 16 giugno la riserva naturalistica ai piedi delle Dolomiti Friulane si riempirà di famiglie e di amanti degli animali per la due giorni di attività naturalistiche, culturali e di svago, tradizionalmente molto amata dai bambini e dalle famiglie. Grande attenzione è stata riservata quest’anno alla logistica e all’accessibilità dell’evento, per venire incontro a un pubblico sempre più ampio, rispettando le necessità di tutti.

FORMAZIONE. Il programma del Ciucoraduno si apre tradizionalmente con un incontro formativo riservato agli operatori e agli addetti ai lavori. Sabato 15 giugno alle 9, Elena Chiarentin parlerà di dinamiche di branco e di apprendimento dell’asino, prendendo in esame la natura e il benessere di questo animale nei diversi contesti in cui oggi viene impiegato. L’incontro è su prenotazione e a donazione libera. Le attività aperte a tutti iniziano alle 14 di sabato.

ESCURSIONE. Domenica mattina, su prenotazione (i posti sono in via di rapido esaurimento), ci sarà una passeggiata con gli asini e con le guide di Prealpi Cansiglio Hiking lungo il tratto iniziale del Cammino di San Cristoforo. Il percorso nella natura attraverserà i borghi di Polcenigo e Budoia, e si fermerà all’azienda agricola Ortogoloso per degustare prodotti tipici.

GIOCHI E ATTIVITÀ CON GLI ASINI. Sabato pomeriggio e domenica, sarà possibile avvicinare gli asini e imparare a conoscerli da vicino accompagnati da asinari e operatori specializzati. Si potranno inoltre fare giri in calesse lungo i sentieri del parco, mentre alcuni animatori si alterneranno a raccontare storie di ciuchi e ciuchine in diversi angoli del Parco.

LABORATORI E ANIMAZIONE. Sabato pomeriggio l’associazione Flussi Ludici di Spilimbergo proporrà a grandi e bambini alcuni popolari giochi antichi. Domenica alle 10:30 Enrica Pilot terrà un laboratorio di stampa utilizzando soltanto foglie e materiali messi a disposizione dalla natura. Domenica alle 14:30 l’associazione Molino Rosenkranz costruirà la frombola, una gigantesca fionda leonardesca con cui si potranno per lanciare bolidi colorati nel Parco.

INCONTRI CULTURALI. Sabato alle 17 verrà presentato il libro dello scrittore-viaggiatore pordenonese Luca Vivan, Un anello tra le Dolomiti Friulane, racconto di un cammino lungo i sentieri delle vallate friulane e al tempo stesso dentro se stessi. Sabato alle 18 sarà presentato il film Il Cammino di San Cristoforo realizzato dal celebre asinaro Alfio Scandurra, che con il suo fido compagno di avventure Fiocco ha ripercorso gli antichi sentieri dei pellegrini che costeggiano le Dolomiti tra Tagliamento e Piave. Il documentario è promosso da TurismoFVG e Montagna Leader. Domenica alle 16 il viandante ungherese Roland Banka racconterà cinque anni di cammino lungo i percorsi più noti d’Europa percorsi in compagnia del suo asino Rocinante.


MUSICA DAL VIVO. Sabato notte il Ciucoraduno diventa rock. A partire dalle 19 si esibiranno le band inclusive The Strangers e Maicol and the revolution. A seguire il Ciuco Rock Party con DJ Schizzo, una movimentata serata nella natura a base di grandi classici.

MERCATINO. Nell’area della festa sarà operativo un mercatino di prodotti tipici a chilometro zero e artigianato della pedemontana pordenonese. In vendita prodotti agricoli, birra artigianale, miele, confetture, piante aromatiche, zafferano, ceste, pupazzi e oggetti di produzione locale. Saranno presenti per illustrare le proprie attività anche le associazioni partner del Ciucoraduno.

PARCHEGGI E ACCESSIBILITÀ. Dopo il grande successo dell’edizione passata e prevedendo flussi importanti nei due giorni della manifestazione, il Comune di Polcenigo metterà a disposizione parcheggi aggiuntivi ai piedi della salita pedonale del Parco di San Floriano. Indicazioni e aggiornamenti saranno forniti man mano sul sito della Compagnia degli asinelli (www.compagniadegliasinelli.it) e sui social network. Alcuni posti del parcheggio del Parco saranno riservati per disabili, anziani e donne incinte, che potranno beneficiare anche di una navetta appositamente attrezzata e messa a disposizione dal partner tecnico Olmedo per salire fino all’area del Ciucoraduno. In vista di questa edizione, Compagnia degli asinelli ha avviato uno specifico protocollo di accessibilità in collaborazione con l’associazione Iocivado, per superare i principali ostacoli che potrebbero limitare la partecipazione di chi ha necessità speciali. Ai genitori con bambini molto piccoli è dedicato il Baby Pit Stop per allattamento e cambio pannolino, messo a disposizione dall’associazione Il Melograno di Pordenone.

MANGIARE AL CIUCORADUNO. Il Parco di San Floriano si presta al pranzo al sacco o al picnic di famiglia nelle numerose aree attrezzate. I due ristori del Parco, l’Osteria La Luna e i Falò e la Taverna della Lana, sono aperti e pronti a ricevere i partecipanti (meglio su prenotazione: 331 8913299) offrendo loro piatti di carne e vegetariani realizzati con prodotti a chilometro zero. Presso il ristoro della Compagnia degli asinelli, nella zona del mercatino, saranno messe in vendita torte tradizionali adatte anche ai vegani e agli intolleranti al glutine e al lattosio.

CIUCOPACCHETTI TURISTICI. Novità di rilievo dell’edizione 2019 sono i “ciucopacchetti”, pacchetti turistici costruiti su misura per i partecipanti al Ciucoraduno in arrivo da altre regioni e messi a disposizione da Pordenone Turismo e dall’agenzia Ca’ Valestour. Un modo per respirare, accanto alla festa dei ciuchini, la bellezza del borgo storico di Polcenigo, lo spettacolo della natura di Budoia e per scoprire le tradizioni della pedemontana pordenonese attraverso laboratori ed escursioni esclusive. Le foresterie del Parco di San Floriano, invece, risultano esaurite ormai da giorni. È possibile sostare col camper, su prenotazione, nelle zone parcheggio messe a disposizione per il Ciucoraduno.

Ciucoraduno online:
www.compagniadegliasinelli.it/ciucoraduno/edizione-2019/
facebook.com/compagniadegliasinelli
instagram.com/compagniadegliasinelli
twitter.com/gliasinelli

Per maggiori informazioni:
Compagnia degli asinelli, 349 5687046
Ufficio stampa Sergio Maistrello, 338 4649958

Ciucoraduno nasce nel 2015 come occasione di incontro informale per asinari e addetti ai lavori del Friuli Venezia Giulia. Fin dall’inizio il passaparola ha portato famiglie e curiosi, facendo diventare il raduno una delle più attese feste di inizio estate nella natura e nelle tradizioni a misura di bambini e famiglie. Le prime due edizioni si sono tenute al Campeggio Valtramontina di Tramonti di Sotto., dal 2017 è ospitato dal Parco Rurale di San Floriano, in collaborazione con la Cooperativa Controvento che lo gestisce. Partner dell’edizione 2019 sono il Comune di Polcenigo, il Comune di Budoia, il Consorzio Valli e Dolomiti Friulane, Prealpi Cansiglio Hiking, Pordenone Turismo, Planet Viaggi, Il Melograno, Ortogoloso, Olmedo Special Vehicles, Iocivado/Will Easy.


Compagnia degli asinelli è un’associazione di promozione sociale fondata a Pordenone nel 2012. Nei primi anni opera prevalentemente a Vallenoncello, presso l’asineria dello storico asinaro pordenonese Silvano Feletto. Dal 2018 è ospitata dalla Fattoria Il Guado di Cordenons, dove sta mettendo le basi per intensificare le proprie attività ricreative e turistiche, in sinergia con le altre anime della Fattoria . Organizza escursioni, passeggiate, iniziative di turismo lento e responsabile, percorsi di formazione e laboratori per bambini e adulti. Collabora con le scuole della provincia e con i principali punti verdi del territorio. L’associazione è coordinata da un direttivo tutto al femminile, che si alterna alla presidenza, formato da Karin Barbarossa (attuale presidente dell’associazione), Ledy Gazzola e Cristina Vedovi.

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata.